ControStoria.it  

La tomba di Ettore Muti

Condividi
Ettore Muti, ardito, aviatore, politico, uomo di azione... Ettore Muti fu tutto ciò e molto di più. Una vita davvero straordinaria: volontario di guerra a soli 15 anni, proposto da subito alla Medaglia d'Oro al Valor Militare, partecipa all'impresa di Fiume, partecipa indirettamente alla Marcia su Roma, partecipa alle principali campagne di guerra. Dalle poche indagini sulla sua morte risulta che fu assassinato nella notte dal 23 al 24 agosto 1943 da mano ignota, anche se i sospetti andarono immediatamente verso un ufficiale dei Carabinieri. Oggi Ettore Muti riposa al cimitero monumentale di Ravenna, campo E, tomba numero 46. Nel cimitero sono anche presenti diversi caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale.
La tomba di Ettore Muti, campo E, tomba numero 46, purtroppo sempre meno visitata. Fotografia 1 La targa con la fotografia e la dedica di chi ancora lo ricorda. Fotografia 2
La zona del sacrario militare dove riposano i caduti delle due guerre. Fotografia 3 Le are tombali ove riposano i caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale. Fotografia 4
Elenco di caduti della Prima Guerra Mondiale. Fotografia 5 Elenco di caduti della Seconda Guerra Mondiale. Fotografia 6