ControStoria.it  

Le pagine dei reduci: Storie e testimonianze di uomini

Condividi
Ogni singola storia di ogni singolo uomo o donna che furono protagonisti della Prima o della Seconda Guerra Mondiale è un patrimonio storico e culturale che, credo, non possa e non debba essere perso. Ogni volta che uno di questi protagonisti scompare, è senza dubbio una perdita notevole sia dal punto di vista umano, sia dal punto di vista della memoria.

E non possiamo neanche aspettarci che tutti siano scrittori o narratori, che tutti abbiano il tempo e la voglia di mettere nero su bianco le loro storie; spesso le loro esperienze sono state tramandate ai figli ed ai nipoti per via orale e il rischio che queste storie di singoli uomini possano scomparire è sempre notevole.

Inoltre i discendenti di questi uomini o queste donne che vestirono l'uniforme del nostro Paese potrebbero aver piacere a far conoscere le vicende dei propri genitori o nonni, e di consentirci così di continuare a tramandare alle generazioni future queste storie di un tempo ormai dimenticato dai più.

Per i motivi descritti nasce questa area tematica che vuole avere come unico scopo quello di mettere a disposizione di chi lo desidera uno spazio pubblico, ove i reduci o i discendenti degli stessi possono raccontare le loro esperienze personali, le loro storie, nella forma e nelle modalità preferite. Oppure possono utilizzare questo spazio per cercare commilitoni o persone conosciute un tempo e poi mai più incontrate.

Pertanto inviatemi con tutta tranquillità le vostre memorie o gli scritti in vostro possesso che verranno pubblicati secondo le vostre indicazioni e non perdete così l'occasione di far conoscere alle centinaia di visitatori giornalieri del sito le vostre vicende o quelle dei vostri parenti.
Le pagine dei reduci: Storie e testimonianze di uomini
I reduci e le loro storie narrate nell'area tematica...
    Camicia Nera Aguzzi Walter
    Sergente Ferrante Maurizio
    Camicia Nera Mondazzi Luigi